Lavoro di gruppo: tutto merito della genetica

La predisposizione a lavorare in gruppo è, almeno in parte, ereditaria: a sostenerlo è uno studio pubblicato su Psychological Science dai ricercatori dell’University of Edinburgh guidati da Timothy Bates, che spiega: “Il successo di un gruppo riflette il make-up genetico dei suoi membri, oltre ai fattori culturali come obiettivi, credenze e tradizioni condivise”.

Dopo aver esaminato il corredo genetico di circa 1000 coppie di gemelli adulti, i ricercatori hanno rilevato che la lealtà di una persona e il modo in cui questa si comporta all’interno delle dinamiche sociali e di gruppo dipende in parte dal DNA, mentre i legami familiari risulterebbero meno influenti. Altri fattori come l’etnia e la religione sembrano invece essere particolarmente importanti nel determinare il successo del gruppo.

Gli scienziati hanno sottoposto una serie di questionari alle coppie di gemelli indagando quanto fosse importante che le persone vicine condividessero con loro religione o etnia:  è emerso che i gemelli identici – che condividono tutti i geni – hanno dato risposte molto simili, mentre i gemelli non identici hanno fatto registrare più spesso risposte differenti.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...