Ecco il “super” disinfettante a basso costo

Un “pizzico” di biossido di silicio aggiunto al biossido di titanio, disinfettante comune già conosciuto in quanto in grado di eliminare batteri e virus e perché capace di decomporre sostanze organiche: e così da un disinfettante si dà vita a un super-disinfettante, tre volte più efficace e dal costo trascurabile. In poche parole, spiegano i ricercatori della Rice University (Usa) guidati da Andrew Barron e Qilin Li che lo hanno messo a punto, è come “mettere insieme il pigmento bianco della vernice con della sabbia”.

Una tecnica semplice, spiegano nell’articolo pubblicato su Environmental Science and Technology, una delle riviste dell’American Chemical Society, per mettere a punto una sostanza capace di degradare virus e batteri che si sviluppano in aria e acqua. “È sufficiente trattare per pochi minuti il biossido di titanio con l’acido silicico per aumentarne l’efficacia”, spiega Barron.

“Abbiamo preso una nanoparticella usata per anni e, con un trattamento molto semplice, abbiamo migliorato le sue prestazioni di più di tre volte senza alcun costo reale”, continua l’esperto. Il nuovo super-disinfettante è in grado di bonificare in pochi minuti un volume d’acqua che, con gli usuali trattamenti, necessita di un’ora di trattamento. L’esperimento è stato condotto sull’acqua del fiume Yangtze, considerato il fiume più inquinato del mondo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...