Presto le cellule epidermiche rigenereranno la cartilagine

In caso di lesioni alla cartilagine, presto sarà possibile “riparare il danno” tramutando le cellule epidermiche in cartilaginee. È quanto emerge da uno studio pubblicato su The Journal of Clinical Investigation dai ricercatori della Osaka University Graduate School of Medicine, in Giappone, guidati da Noriyuki Tsumaki che afferma: “I risultati dello studio possono rappresentare le basi per una nuova terapia che consenta di riparare le lesioni della cartilagine utilizzando le cellule della pelle dello stesso paziente”.

La cartilagine – che riveste, lubrifica e protegge le ossa – è composta principalmente da condrociti presenti in una vasta matrice extracellulare. Se viene lesa, spesso tende a produrre un tessuto cicatriziale – chiamato fibrocartilagine – che può deteriorarne la crescita o causare l’osteoartrite. Gli specialisti giapponesi affermano che tuttavia, presto potrebbe essere possibile rigenerarla.

Nel corso dell’esperimento i ricercatori, dopo aver estrapolato dall’epidermide di alcuni topi dei campioni di fibroblasti – cellule che producono le diverse componenti della matrice extracellulare -, ne hanno modificato la struttura per renderli pluripotenti e per indurli a trasformarsi in condrociti. Successivamente hanno iniettato le cellule modificate nei roditori, dove hanno potuto osservare che queste sono divenute simili ai condrociti e sono entrate a far parte del tessuto cartilagineo.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...