La proteina c-reattiva influisce sull’efficacia delle statine?

Lo stato infiammatorio, calcolato in base alla concentrazione di proteina c-reattiva, sarebbe responsabile dell’alterazione degli effetti di protezione vascolare del trattamento con statine. In particolare si ritiene che le statine siano più utili nelle persone che presentano concentrazioni elevate di proteina c-reattiva, mentre potrebbero essere addirittura inefficaci nelle persone con concentrazioni basse di proteina c-reattiva e colesterolo LDL. L’obiettivo di questo studio è stato quello di valutare quest’ipotesi.20.536 uomini e donne di età compresa tra i 40 e gli 80 anni, ad alto rischio di eventi vascolari, sono stati arruolati da 69 ospedali britannici e assegnati mediante randomizzazione a ricevere 40 mg al giorno di simvastatina o placebo, per una media di 5 anni. I pazienti sono stati quindi suddivisi e classificati in 6 gruppi “proteina c-reattiva” all’inizio dello studio. L’obiettivo finale primario delle analisi di sottogruppo era costituito dagli eventi vascolari maggiori (morte coronarica, infarto miocardico, ictus o rivascolarizzazione).

Nel complesso, l’assunzione di simvastatina ha riportato una significativa riduzione del 24% nell’incidenza del primo evento vascolare maggiore. La diminuzione proporzionale di questo risultato non è cambiata a seconda della concentrazione di proteina c-reattiva presente in partenza. Anche nel caso di partecipanti con concentrazioni di proteina c-reattiva al baseline inferiori a 1,25 mg/l, gli eventi vascolari maggiori hanno registrato una riduzione significativa del 29%. Sono emersi chiaramente, inoltre, i benefici per i pazienti con livelli bassi di colesterolo LDL e proteina c-reattiva.

Le evidenze ottenute da questo studio randomizzato su larga scala non confermano però l’ipotesi secondo cui la concentrazione di proteina c-reattiva all’inizio della cura influirebbe sui benefici a livello vascolare del trattamento con statine.

fonte:  The Lancet. 2011;DOI:10.1016/S0140-6736(10)62174-5.

Annunci

Una risposta a “La proteina c-reattiva influisce sull’efficacia delle statine?

  1. Hello! cfcgfba interesting cfcgfba site!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...