Mooncup: Luciana Littizzetto presenta l’assorbente eco-friendly in tv. VIDEO

Dire addio agli assorbenti una volta per tutte, risparmiando sulla spesa mensile e rispettando l’ambiente da oggi è possibile. Esiste un’alternativa, ancora poco conosciuta che sta suscitando un misto di diffidenza e curiosità tra le donne. Si chiama Mooncup ed è una coppetta mestruale in silicone anallergico.

Il costo si aggira intorno ai trenta euro ma la notizia positiva è che dura anni. Si tratta infatti di un prodotto riutilizzabile più volte. A forma di imbuto, si inserisce come un normale tampone, solo un po’ più in basso e dura dalle 4 alle 8 ore. Successivamente può essere estratta, svuotata e lavata con acqua e sapone. Dopodiché può essere immediatamente riutilizzata più e più volte.

Brevettata in Inghilterra per permettere alle donne di risparmiare sul costo diassorbenti esterni e tamponi, la Mooncup è stata promossa in Italia in primis dal comune di Maserada sul Piave, eletto comune riciclone nel 2006, che ne ha ampiamente pubblicizzato i vantaggi tra la popolazione femminile per incoraggiare le donne ad utilizzarla. Si stima che la durata di Mooncup sia di dieci anni e che consenta di risparmiare ben dieci mila assorbenti a donna.

In termini economici è un risparmio considerevole. Per non parlare delle tonnellate di rifiuti in meno che si verrebbero a creare. Certo c’è un po’ di scetticismo iniziale e i dubbi sono tanti: in fondo anche sulle istruzioni dei tamponi si parla di facile inserimento e le cose non vanno proprio così le prime volte.  Ma anche li bisogna ricordare che una volta usati, superate le difficoltà pratiche, è difficile trovare una donna che non abbia continuato a preferirli a quelli esterni e non ne sia rimasta soddisfatta. E se andasse così anche per la Mooncup?

In Italia è in vendita sul sito Labottegadellaluna al costo di 29 euro. Disponibile in due taglie: una più piccola indicata per le donne giovani che non hanno mai partorito o hanno effettuato un cesareo, la seconda  adatta alle donne sopra i trenta che hanno partorito naturalmente.

Se il prodotto non vi soddisfa completamente potrete restituirlo dopo un periodo di prova di tre mesi. Soddisfatti o rimborsati. O, nella migliore delle ipotesi, ecocontenti.

Ciclo mestruale e gravidanza. Tutto quello che c’è da sapere. CLICCA QUI.

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...