Chi ha detto che le mani sporche in bocca fanno male? La terra rinforza lo stomaco

Dopo aver giocato in cortile i bambini si portano alla bocca mani, costruzioni e soldatini non proprio puliti? Niente paura: non fanno altro che rinforzare il loro stomaco. Una rassicurazione per tutti i genitori affinché non si spaventino nel vedere i propri figli infilarsi in bocca mani e oggetti non proprio “a prova di igiene” arriva da uno studio di Sera Young della Cornell University di New York (Usa) pubblicato sulla rivista The Quarterly Review of Biology, da cui emerge che ingerire sostanze come terra e argilla può aiutare a rendere lo stomaco più forte.

Giocare con la terra e con altri materiali non del tutto puliti è un comportamento comune nei bambini, spiegano gli studiosi, che per la loro ricerca si sono concentrati sullo studio della “geofagia” – la tendenza a ingerire sostanze non commestibili come terra, argilla e gesso – riscontrata in diverse popolazioni.

Servendosi di rapporti di missionari, esploratori e antropologi, i ricercatori hanno analizzato 480 culture in cui questa pratica è diffusa, dimostrando che grazie a quest’abitudine i soggetti ne ricavano uno scudo da parassiti e tossine vegetali utile per lo stomaco. Non solo: dall’ingestione di terra e argilla si ricaverebbero anche minime quantità di nutrienti come ferro, zinco e calcio. “Ci auguriamo – dice Young – che questo lavoro stimoli nuove ricerche su questo argomento”.

via | salute24

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...