Archivi categoria: Medicina

Ecco l’enzima che blocca il tumore al seno

L’ultima speranza in ordine di tempo per sconfiggere il tumore al seno è l’enzima LOXL2. A sostenere la centralità del suo funzionamento nei meccanismi che regolano lo sviluppo del cancro alla mammella è un gruppo di ricercatori britannici dell’Institute of Cancer Research. Continua a leggere

Le staminali salvano una bambina in Italia

È il primo intervento con staminali intratecali in Italia e il primo in assoluto in Europa per il trattamento dell’atrofia muscolare spinale. L’operazione, effettuata presso l’ospedale Burlo Garofolo di Trieste ha riguardato una bambina di 6 mesi colpita dalla grave malattia ereditaria. Continua a leggere

Combatti il dolore, guardalo in faccia

Il dolore vi perseguita? Niente paura, basta guardarlo in faccia. Secondo uno studio italo-britannico, osservare la zona del corpo da cui proviene il dolore che si avverte aiuta a superarlo. I ricercatori di University College di Londra e dell’Università di Milano-Bicocca hanno indagato la relazione che sussiste fra i sensi, il cervello e la percezione del nostro corpo. Continua a leggere

Testosterone, l’ormone dell’amore

Secondo l’ultima ricerca pubblicata sull’argomento, il testosterone influirebbe in maniera significativa – e negativa – sulla capacità empatica degli uomini. Ad affermarlo è uno studio condotto in collaborazione fra le Università di Cambridge e di Utrecht pubblicato sulle pagine della prestigiosa Proceedings of the National Academy of Sciences. Continua a leggere

La proteina c-reattiva influisce sull’efficacia delle statine?

Lo stato infiammatorio, calcolato in base alla concentrazione di proteina c-reattiva, sarebbe responsabile dell’alterazione degli effetti di protezione vascolare del trattamento con statine. In particolare si ritiene che le statine siano più utili nelle persone che presentano concentrazioni elevate di proteina c-reattiva, mentre potrebbero essere addirittura inefficaci nelle persone con concentrazioni basse di proteina c-reattiva e colesterolo LDL. L’obiettivo di questo studio è stato quello di valutare quest’ipotesi. Continua a leggere

Tubercolosi: casi sospetti a Milano, Asl apre indagini

Casi di tubercolosi a Milano, dove l’infezione sembra essere partita da una scuola elementare per poi coinvolgere alcuni senzatetto che vivono vicino all’istituto Leonardo da Vinci. Finora i contagiati sono 13 bambini e due clochard extracomunitari. Continua a leggere

Sul mercato i nuovi vaccini contro la meningite

Entro un anno potrebbe essere a disposizione di medici e strutture sanitarie un nuovo vaccino per la meningite di tipo B, la forma più pericolosa della malattia infettiva. Il vaccino prende il nome di Bexsero ed è stato sperimentato su un totale di 7.500 persone, di età variabile. Continua a leggere